Informazioni su Colite

I sintomi e cause della gastrite che ti rende nervosa

I sintomi e cause della gastrite che ti rende nervosa

gastrite-cause

Quando si parla di gastrite una cosa è certa. Si tratta di un’infiammazione di intensità variabile della mucosa gastrica. Le cause di questo stress intestinale possono essere svariate, ma tra le più probabili citiamo:

  • l’abuso di medicinali sintetici,
  • il consumo eccessivo di cibi che danneggiano lo stato di salute delle pareti gastriche,
  • varie infezioni dello stomaco.

 

Cause del appellativo nervosa

Sono vari i fattori nella vita che possono condizionare psicologicamente l’individuo tale da peggiorarne anche la salute fisica. Nel caso della gastrite da nervosismo accade proprio questo. Anche se è delicato stabilire le cause univoche, perchè dipendono molto da paziente a paziente, cercheremo di dare delle linee indicative e delle possibili origini di questo dolore.

  • Malattia o morte di un famigliare o di una persona cara
  • Incidente stradale
  • Interventi chirurgici
  • Separazione dei genitori o divorzi (una tra le cause più frequenti riscontrate tra i pazienti in cura)
  • Cattivi rapporti sul lavoro possono peggiorare lo stato di salute delle mucose gastriche e conseguentemente delle pareti intestinali
  • Conflitti domestici, problemi con un famigliare possono rendere nervosa una persona per un dato periodo della vita e provocare un problema di reflusso gastroesofageo.

Di sicuro però una delle cause che più influenzano la gravità di una gastrite vi è lo stato di stress in cui si trova il soggetto. E’ risaputo che esistono dei collegamenti abbastanza evidenti tra uno stato di ansia nell’individuo e l’emergere dei sintomi di questo male.
E’ ormai accertato infatti che le cause di un disturbo gastrico non sono sempre fisiche. Molto spesso infatti chi cerca rimedi per la gastrite si trova a cercare una valida cura per contrastare la propria ansia e il proprio livello di stress, senza dare la giusta importanza ai segnali inviati dal nostro corpo, che invece danno indicazioni molto precise sulla salute dello stomaco.
In questi specifici casi, in cui l’ansietà accompagna dolori all’intestino, si parla infatti di stress gastrico, proprio perchè le cause della problematica in questione possono essere ricercate nella sfera delle emozioni. Se consideriamo il problema esclusivamente a livello fisico, possiamo affermare con cognizione di causa che i sentori di una falla del sistema nervoso appaiono simili a quelli che si riscontrano nei casi di gastrite acuta o della famigerata (e tanto dolorosa) gastrite cronica. Ogni situazione emozionale particolare può ripercuotersi con gravosità sul nostro intestino e sullo stato di salute dello stomaco, sino a condizionare il nostro organismo al punto tale che un sintomo psicologico possa “materializzarsi” e quindi incidere direttamente sulla salute dello stomaco.
Per questo tali principi di dolore non vanno mai sottovalutati.
Sarà inispensabile seguire una dieta leggera, basata principalmente su riso, banane, mele, tacchino e pollo, merluzzo e sogliole. Attività complementari come la meditazione yoga ed esercizi di respirazione mirati al rilassamento delle pareti dello stomaco, si dimostreranno propedeutiche al nostro scopo.
Il consiglio, per avere un quadro complessivo sulla nostra salute, sarà quello di realizzare un esame istologico che consenta un’analisi più completa della condizione delle pareti intestinali.

 

Quando c’è da preoccuparsi

  • Aumento dell’acidità di stomaco, seguita da dolori intestinali, accompagnati da sensazione di bruciore nel retto (sintomo che le mucosa gastrica è stata gravemente compromessa)

Sia che si tratti di nervosa o di cronica, erosiva o antrale, i sintomi sono molto evidenti e facili da riconoscere.

  • Rigurgito continuo, reflusso gastroesofageo a livelli d’allarme
  • Giramenti di testa, vertigini e tachicardia possono essere dei sintomi di gastrite meno evidenti
  • Diffusi dolori al collo negli uomini che raggiungono anche la parte inferiore della spalla, oltre a caduta di capelli ed eruzioni cutanee, sono invece indizi lampanti di una gastrite da stress in fase avanzata (trattasi di casi più rari, ma comunque riportati da alcune analisi su pazienti in cura)

Altri sintomi legati alla sfera emozionale, che possono trasformare un leggero problema di nervi in una vera malattia sociale sono invece:

  • tristezza profonda
  • sintomi di angoscia
  • suscettibilità estrema
  • insonnia
  • aggressività ( grave pericolo di questa malattia e causa di ulteriori problemi)

La gastrite è un male molto frequente che merita una particolare attenzione proprio perchè può degenerare sempre il colite e quindi costringere il paziente a sottoporsi ad una cura per il colon irritabile, ben più impegnativa.
Inoltre si dimostra difficile da affrontare, specialmente tra gli adolescenti, perchè causa molto spesso vomito, diarrea e dolori molto insistenti e questi si ripercuotono negativamente sulla vita sociale dei soggetti colpiti.
Soprattutto i giovani poi, solitamente per indole e per vergogna, non comunicano queste difficoltà fisiche e non si interessano a capire che cosa mangiare per stare meglio.
Viste le numerose richieste che riceviamo su questo argomento, nel prossimo articolo indicheremo come curare la gastrite con rimedi naturali e accessibili per tutti.

Posted in: Gastrite

Leave a Comment (3) ↓

0 Comments

Leave a Comment