Informazioni su Colite

Sintomi della colite nervosa: scopri come curare per rinascere

Sintomi della colite nervosa: scopri come curare per rinascere

colite-nervosaSempre più spesso provi una sensazione di fastidio e di appesantimento che ti obbliga persino ad allentare la cinghia dei pantaloni. Eppure non stai mangiando di più in questo periodo, tutt’altro. Vai in bagno in maniera irregolare e alterni periodi di costipazione a periodi di dissenteria acuta. Ovviamente, come in tutte le cose, servirebbe uno studio più approfondito, ma con ottime probabilità il tuo problema ha radici ben più profonde di un semplice dolore intestinale o di una diarrea, il tuo problema comprende in sé varie concause, il tuo problema è la colite nervosa. Questo disturbo, spesso ricondotto alla “sindrome del colon irritabile”, come si suol dire: non uccide, ma può rendere la vita abbastanza invivibile. Per questo è fondamentale curare la colite nervosa e limitare al massimo i disagi anche grandi che questa può generare, soprattutto in quei casi in cui non viene contrastata in tempo e con determinazione.
La colite nervosa è strettamente collegata con un’infiammazione del colon, ed è per questa ragione che tra i primi approcci che si intraprendono vi è quello di intervenire categoricamente sull’alimentazione dell’individuo colpito da colite nervosa, allo scopo di depurare l’intestino.
Tra i sintomi della colite nervosa più frequenti vi è la diarrea, spesso accompagnata dalla presenza di sangue nelle feci e la manifestazione di forti spasmi nella zona addominale.
Invece tra le cause della colite nervosa è impossibile non concentrarsi sulle situazioni reiterate di stress e nervosismo che caratterizzano la nostra vita, connesse a loro volta a scompensi emozionali che intaccano la muscolatura addominale, condizionando di conseguenza la salute dell’intestino grasso e quindi dell’intestino.
E’ questa complessa dinamica a determinare i sintomi della colite nervosa e a “regalare” a questo disturbo questo infelice appellativo. Lo sanno bene i tanti malati che soffrono di colite nervosa e che, esasperati da tutti quei sintomi, cercano di curare la colite nervosa e di porre fine ad una vita ormai condizionata dalla presenza di un bagno sempre disponibile o dal dover preferire rimanere a casa a “soffrire in silenzio”, anziché uscire e condizionare a causa della colite nervosa anche la vita di chi ci circonda.
I rimedi alla colite nervosa però non sono una chimera. I rimedi per curare la colite nervosa esistono e funzionano egregiamente. Questi si basano principalmente sul seguire una specifica alimentazione per colite nervosa basata su frutta, cereali integrali e tea verde, grandi quantità di acqua (almeno 9 bicchieri al giorno), integrata ad esercizi di rilassamento, capaci di ridurre quella tensione fisica, causa e nemica della colite nervosa.
Va da se che la migliore cura per la colite nervosa deve partire dalla volontà del soggetto di guarire e di imparare a migliorare la propria soglia di sopportazione dello stress e, quando è possibile, di combattere direttamente le cause che generano ansietà.
Non dar retta al tuo intestino infiammato, perchè la colite nervosa si può curare abbastanza agilmente. Se lo hanno già fatto tante persone attraverso il programma intensivo personalizzato, allora lo puoi fare anche tu.
colon-irritabile-cura

 

Posted in: Colite, Colite Nervosa

Leave a Comment (13) ↓

9 Comments

  1. Cinzia ottobre 26, 2014

    Grazie per questo articolo sulla cura alla colite nervosa, anche perchè è attraverso la sua lettura che ho sentito la necessità di combattere i sintomi che avevo da anni e iniziare la terapia del PIP.
    Avresti piuttosto delle alternative al tea verde, per me che ho difficoltà a dormire?

    reply
    • coliteaddio ottobre 26, 2014

      Certamente, devi evitare la carne (anche quella bianca) a cena, preferendo alimenti ricchi di triptofano, precursore di serotonina la quale regola il ritmo sonno-veglia. Inoltre fai una cena leggera e non abbondante.
      Luca Lombardi

      reply
  2. Simone novembre 7, 2015

    Salve, ho 34 anni e da diversi mesi (quasi 15) soffro di ansia da “bagno”. Per lavoro ho fatto diversi viaggi all’estero e ho avuto diversi problemi di dissenteria. Dovuti a cibi, acqua non “pulita” ecc… Questo mi ha portato ad oggi ad avere attacchi d’ansia se sono in un posto nuovo o che conosco poco, se devo prendere un aereo a fare un viaggio lungo in macchina con altre persone…tutto parte dalla testa e dopo poco mi prende l’intestino, sfociando spesso in dissenteria. Adesso la situazione si è complicata perché oltre ai viaggi di lavoro patisco anche per le semplici cose che possono capitare durante il giorno. Andare a fare gli esami del sangue, andare ad una partita, avere un appuntamento di lavoro… Ormai non vivo più serenamente e non so come uscirne. Ho già provato per i viaggi aerei un ansiolitico in uso parallelo con dissenten. Mi salvo per qualche ora ma poi il problema ritorna. Il dottore di base mi ha dato da subito del nux vomita ma non è servito, poi ho provato dello spasmomen somatico che mi aiuta a non avere dolore o crampi ma devo comunque correre in bagno ugualmente, dopo mi calma un po’ ma una scarica capita lo stesso. In più se devo guidare non è il massimo. Ho fatto anche una cura di 1 settimana con dei probiotici, ma ancora nessun risultato. La testa va per i fatto suoi, se penso al bagno lontano è fatta… Aiuto, non so come uscirne.

    reply
    • Teresa gennaio 8, 2017

      Sono nella tua stessa condizioni solo che ho 18 anni e sono ancora una studente del liceo….Ogni volta che torno dalle vacanze e vado a scuola mi vengono questi dolori addominali che non riesco a controllare iniziano a su dare e a non sentirmi bene :(

      reply
      • coliteaddio gennaio 9, 2017

        Ciao teresa, il problema è tutto… nella testa! E nelle emozioni collegate.
        Nel tuo caso dei rimedi floreali come fiori di Bach e fiori Australiani risolverebbero facilmente il tuo problema.
        Chiamami pure al 380.5297662 se desideri avere altre informazioni

        reply
  3. Stefano agosto 27, 2017

    Buongiorno, mi chievo, essendo io un soggetto ansioso e che somatizza molto dallo stress ansia e nervosismo vorrei chiedere se ci potesse essere una correlazione tra colite, che ho abbastanza forte anche con mal di stomaco e nausea, ed extrasistoli di mattina ( proprio quando forte mal di pancia) e aritmia respiratoria solo di mattina. Premetto che ho fatto tutti gli esami per il cuore e sono tutti negativi. Grazie.

    reply
    • coliteaddio agosto 29, 2017

      Ciao Stefano
      la correlazione tra mente e corpo è una realtà conosciuta ormai anche in ambito medico convenzionale, attraverso la PNEI (psico neuro endocrino immunologia).
      Inoltre l’intestino, dopo le più recenti scoperte, viene chiamato il nostro “secondo cervello”.
      Stress e tensioni di vario tipo possono facilmente influenzare l’attività di qualsiasi organo e apparato, com stomaco, intestino e cuore..
      In questi casi è fondamentale lavorare sulle emozioni e SNC attraverso la giusta metodologia.
      Nel PIP ==> http://www.coliteaddio.it/ordina metto a disposizione una serie di rimedi naturali e strategie per risolvere questo tipo di problematica

      reply
  4. Valeria settembre 16, 2017

    Ciao, io sono esattamente nelle tue condizioni. Ormai vita le mie giornate nel terrore e qualsiasi cosa mi spaventa. Ci sarà un rimedio che ci possa aiutare?

    reply
    • coliteaddio settembre 17, 2017

      Certamente, ho creato e messo online il PIP proprio per questo
      Con la garanzia “SODDISFATTI O RIMBORSATI” interamente… perchè credo ciecamente in questo protocollo
      ==> http://www.coliteaddio.it/ordina

      reply

Leave a Comment